La Tenuta

Alla Tenuta, che si estende su circa 21 ha., si accede passando tra due robusti pilastri che fiancheggiano l’elegante cancellata originale in ferro battuto, incorniciata da due altissimi ippocastani. Un breve viale alberato costeggiato da un muretto, intervallato da colonnine sormontate da eleganti vasi, suddivide due vaste zone coltivate a vigneto e conduce alla grande Villa ottocentesca.

Sulla destra, preceduto da un aranceto, lo stabilimento vinicolo da cui è possibile partire per una salutare passeggiata lungo il viale alberato con cipressi, alternati ad alberi da frutta e oleandri, che separa i campi coltivati dalla vasta zona delle antiche cave di tufo (oggi in via di sistemazione ambientale con un intervento di forestazione e di piantagione di alberi di ulivo), anche queste interamente percorribili a piedi.

 

/