Notizie ed eventi

Grande successo di pubblico per la mostra “Divini Arazzi” che si è tenuta nelle cantine della Tenuta dal 13 al 23 dicembre scorsi.

La mostra è stata la prima in assoluto nel Mezzogiorno su questo particolare genere di arte, dopo quella di Palazzo The a Mantova e quella nel Castello Sforzesco a Milano e ha visto gli splendidi arazzi e i bellissimi tappeti, appartenenti alla collezione privata di SR Arazzieri di Reza Shahavandi, datati dal XVI al XIX secolo, esposti all’interno delle cantine della Tenuta Giardini Nuovi.

I venti arazzi esposti erano tutti di particolare pregio e sono stati realizzati sulla base di cartoni di autori importanti e rappresentavano il frutto delle migliori tessiture italiane, francesi e fiamminghe.

Tra essi in particolare: l’arazzo " Briseide ristabilisce Achille “della manifattura di Bruxelles, risalente al periodo 1632 – 1660, opera del maestro G. van der Strekene che fa parte della serie di 8 arazzi “ La storia di Achille “  del pittore fiammingo  Pieter Paul Rubens; l’arazzo “ La battaglia ” della manifattura di  Bruges, risalente al  XVI sec. , con trama in lana e seta;  l’arazzo  “Il Sogno di Salomone”, della manifattura di Bruxelles, con in trama in lana e seta, risalente al 1650 – 1660 e appartenuto dal 1860 – 1870  alla famiglia Durini,  una delle più nobili famiglie milanesi.

 
 

OFFERTE

 

/